Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigando accetti.

Cerca nel sito

Newsletter

Non ricevi le nostre notizie? Controlla nella posta indesiderata


Ricevi HTML?

Pd Carate Brianza su twitter

Pd Carate Brianza su facebook

Comunicazione consiliare sul Caso fondi Russi-Lega

La nostra Comunicazione sul caso fondi Russi per la Lega, letta durante il consiglio comunale di Ieri:

"I giorni scorsi sono stati celebrati i funerali di Francesco Saverio Borrelli, lo storico procuratore capo del pool di Manipulite di Milano, che negli anni 90 ha portato alla luce tangenti e finanziamenti illeciti ai partiti della cosiddetta Prima Repubblica. Come ha affermato il presidente Sergio Mattarella, Borrelli è stato “un magistrato di altissimo valore, impegnato per l’affermazione della supremazia e del rispetto della legge, che ha servito con fedeltà la Repubblica”.

Nel 1992 a partire dall’arresto di Mario Chiesa il lavoro dei magistrati ha permesso di scoprire il sottobosco di tangenti e finanziamenti illeciti ai partiti che ha come conseguenza indiretta rivoluzionato il panorama politico di quegli anni. Il desiderio di rinnovamento che si respirava, contribuì per molti della nostra generazione a scegliere di operare in prima persona nell’attività politica, senza più demandare ad altri l’impegno per la costruzione del Bene Comune.

La testimonianza di Borrelli riguardo l’indipendenza della magistratura e la legalità nella vita pubblica sono valide ed urgenti ancora oggi. E’ sufficiente osservare la cronaca degli ultimi mesi per scontrarsi con le indagini per corruzione del magistrato Luca Palamara, ex presidente dell’associazione Nazionale magistrati, e del tentativo di influenzare alcune sentenze e la nomina del Procuratore di Perugia. Oppure per leggere dei 49 milioni di rimborsi elettorali illecitamente incassati dalla Lega Nord, ironia della sorte il più vecchio partito italiano in attività e l’unico superstite della bufera di quegli anni. Oppure ancora dei presunti fondi russi per finanziare sempre la Lega di Salvini in vista delle recenti elezioni europee e scardinare il modello dell’Europa degli ultimi 70 anni, con il risultato politico certo di perdere la fiducia e la disponibilità degli altri parner europei ed isolarci sempre più sulla scena internazionale.

Il nostro augurio è che le nuove generazioni, presenti anche in questo Consiglio comunale, facciano tesoro di questi valori e siano sempre vigili anche nelle amministrazioni locali negli ambiti dove è più facile l’insidiarsi dell’illegalità quindi in procedure non trasparenti nell’assegnazione delle opere o piuttosto nell’edilizia visti gli interessi economici coinvolti. E su questo anche Carate ha già fatto la sua esperienza..."

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna